Torna alle tecnologie

Come funziona l’ecografia in 3D


Avete già scoperto i vantaggi offerti da un’ecografia in 3D. In passato, sono stati sollevati dubbi sul fatto che essa potesse causare danni al feto, ma questi inutili allarmismi sono stati smentiti dalla scienza.



Ecografia in 3D, come funziona?

Anzi, gli allarmismi senza motivo causano danni alla gestante, che deve vivere questo momento così importante con estrema serenità.

Quindi potete sottoporvi all’esame dell’ ecografia in 3D con tutta tranquillità. Anzi, scoprirete i molti vantaggi che l’esame offre, oltre a livello medico, anche a livello emozionale e psicologico.

Quando vedrete il “vostro” bambino e le sue espressioni, le sue posizioni, i suoi gesti, sarete emotivamente e positivamente coinvolti. In condizioni ottimali, i risultati sono davvero straordinari e molto emozionanti.

Essendo la Quarta Dimensione rappresentata dal fattore Tempo, è possibile vedere in diretta i movimenti del bambino, ad esempio degli arti e soprattutto le espressioni del volto, come accenni di sorrisi o sbadigli… insomma l’emozione è assicurata!